Workshop "Strategie di reputazione"

Qualche settimana fa ho scritto quanto sia importante la reputazione per una persona o per un’azienda, a maggior ragione nel periodo attuale, dove il passaparola passa anche (o dovrei scrivere soprattutto?) dal web e quindi occuparsi della propria web reputation diventa fondamentale.

Avere un’ottima web reputation significa per  un’azienda maggiore visibilità, credibilità, ma anche maggior fatturato: secondo Reputation Institute, che ogni anno stila la classifica delle aziende con la migliore reputazione,  quanto più un’azienda ottiene un punteggio altro, tanto più alta è la probabilità che i suoi prodotti vengano raccomandati e acquistati (per il secondo anno di fila in cima alla classifica c’è Rolex, sul sito di Reputation Institute la possibilità di scaricare l’intera ricerca).

Cosa contribuisce a creare (o a distruggere) la web reputation di un’azienda? Tante cose, ogni punto di contatto tra l’azienda e il suo pubblico.

Tra i vari fattori, i dipendenti sicuramente hanno un ruolo fondamentale: come ribadisco spesso, le persone vogliono parlare con altre persone, non con entità astratte. Chi meglio dei dipendenti può quindi contribuire a creare un’esperienza memorabile per il pubblico, trasformando i semplici curiosi in prospect e i prospect in clienti? Per questo motivo è importante non avere timori o remore (come ho già ripetutamente scritto altrove) e investire su di loro per trasformarli in veri e propri Brand Ambassador.

Se l’argomento vi interessa e volete approfondirlo, vi invito al workshop organizzato in collaborazione con In Job che si terrà a Milano il 5 giugno. La partecipazione è gratuita, previa iscrizione (qui tutte le informazioni).
Vi aspetto!

Tagged with: , , ,


2 Commenti

  1. Ciao Stefania,
    come stai?
    Ho appena inviato un e-mail all'indirizzo da te indicato con una richiesta di iscrizione al workshop che terrai in Copernico.
    Sono molto interessata ai contenuti di questo seminario in quanto io stessa sono una consulente di social media marketing e di digital marketing specializzata in Pmi. Posso senz'altro affermare che, mentre fino a qualche anno fa mi ritrovavo sempre a parlare con i miei clienti e con i miei potenziali clienti dell'importanza della reputazione online e rimanevo assolutamente inascoltata, ho riscontrato invece che nell'ultimo anno (potenza del "dilagare" del personal branding & C.?) l'interesse generale delle aziende verso la reputazione online è cresciuto in maniera esponenziale.
    Coglierei così l'occasione per scambiare due chiacchiere con te, visto che l'unica volta in cui ti ho incontrata è stata parecchi anni fa al Teatro Verdi, se non sbaglio, per un incontro che aveva come tema la "questione" femminile (2 euro x 10 leggi).
    Speriamo allora che mi accettino l'iscrizione...
    A presto!

    • ...sarà un piacere rivederti 🙂


Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commento *

Name *
Email *
Sito